Trenitalia-Ferrovie Nord verso divorzio

Il matrimonio fra Trenitalia e Ferrovie Nord - ufficializzato nel 2011 - per il trasporto regionale in Lombardia va in crisi al settimo anno. È di oggi il terzo incontro tra Renato Mazzoncini, amministratore delegato di Fs, che possiede Trenitalia al 100%, e Attilio Fontana, presidente della Regione, titolare del 57% di Fn. Lo scopo, si legge in una nota di Palazzo Lombardia, è stato definire "i possibili contenuti dell'ipotesi di accordo che intende superare gli attuali assetti gestionali del servizio ferroviario regionale ora in capo a Trenord". Obiettivo comune è "garantire gli investimenti per i nuovi treni e migliorare la qualità del servizio". In pratica si va verso la separazione della gestione del servizio di trasporto ferroviario regionale. L'incontro si è svolto "in un clima di fattiva collaborazione".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giorno.it
  2. Il Cittadino MB
  3. Il Cittadino MB

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carnate

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...