In Lombardia nel 2019 bando per i taser

Una telecamera portatile sulla pettorina della divisa per riprendere quanto accade durante un intervento: è questa l'innovativa dotazione che si vuole introdurre nell'operato degli agenti di Polizia Locale in Regione Lombardia. A illustrare la delibera che verrà presentata in Giunta è stato Riccardo De Corato, assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale. La delibera avvia un bando per l'assegnazione di contributi a favore dei comuni per l'acquisto di 'telecamere mobili', sia quelle da installare sulle autopattuglie oppure come body-cam durante le operazioni di controllo del territorio. "Nel 2019 faremo un bando per la videosorveglianza e per dotare i vigili di body-cam, spray al peperoncino e taser - ha detto De Corato - In giugno abbiamo stanziato 3,6 milioni per la videosorveglianza, adesso 300mila euro per le telecamere, un importo non elevato perché si tratta di una fase sperimentale durante la quale vogliamo vedere quale sarà la risposta di comandanti e sindaci".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carnate

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...